La strada chiamata Helgelandskysten: montagne, ghiacciai e isole da fiaba.

Giorno 12 – 5 agosto 2021

Siamo nel Nordland, la regione della Norvegia che comprende le isole Lofoten: qui, poco prima di incrociare il Circolo Polare Artico, inizia una strada degna di essere percorsa in ogni sua parte, un impeto di meraviglia continuo. I road trip in Norvegia sono la quintessenza del viaggio, e la Helgelandskysten una delle protagoniste in assoluto.

Forse non è molto conosciuta, e questo la rende ancora più affascinante: di solito il flusso turistico viaggia a blocchi, quindi i fiordi del sud-ovest, o le isole Lofoten, o l’estremo nord. Ma credetemi, percorrere questa strada è un’avventura incredibile: non c’è un’attrazione particolare, ci sono montagne, ghiacciai, isolette da sogno, tutto insieme e quando meno te l’aspetti. Ci sono scenari splendidi che ti trovi davanti quando ti sei solo fermato per andare in bagno alle soste di servizio, o scendendo pochi metri verso l’acqua, dalla strada asfaltata. Non ti resta che.. esplorare.

La strada rappresenta un detour rispetto alla E6 per salire verso nord e, se avete il tempo, scegliete sempre i detour! E’ la più lunga delle 18 strade panoramiche della Norvegia (650 km), che trovate tutte ben descritte a questo link, e va da Holm a Bodø, seguendo la costa con vista oceano continua.

Per percorrerla, vi serviranno 6 traghetti e tutto il tempo necessario per fermarsi ad ogni caletta, e ad ogni area di servizio! Perché anche queste riservano sempre sorprese.

Una di queste si chiama Ureddplassen, dove troverete una terrazza larga nove metri di fronte all’oceano e a quello che viene defnito “Lofoten wall” (Lofotveggen): una serie di picchi montuosi che fuoriescono dall’acqua, e che a distanza sembrano formare una linea diritta. Essi sono formati da roccia granitica e vulcanica, emersi dall’oceano dopo l’ultima era glaciale. Ureddplassen è anche un memoriale per celebrare le persone rimaste uccise quando il sottomarino Uredd colpì una mina nel Fugløyfjorden durante la seconda guerra mondiale.

Um altro incredibile posto trovato per caso è questa insenatura nel Tjongsfjord: dalla strada non si vedeva assolutamente nulla, in quanto posizionata in alto rispetto all’acqua, ma mentre la percorrevo, qualcosa mi diceva che, fermando la macchina e camminando a piedi verso l’acqua, ci sarebbe stato qualcosa di speciale. E quanto avevo ragione! Camminando nell’erba alta, pian piano è comparsa la piccola casetta rossa in legno, quel rorbu di pescatori che vedete in foto : un piccolo gioiello, che come sempre immaginavo immerso nella neve. E poi i riflessi, dei riflessi pazzeschi, come avessero capovolto il mondo. Un luogo speciale, un luogo magico: nessuna guida te lo indicherà mai (per fortuna).

Fra i 6 traghetti che si incontrano lungo la strada, quello che unisce Kilboghamn a Jektvik attraversa il Circolo Polare Artico, a 66° 33 ” N.

Attraversando il Circolo Polare Artico.

Nel villaggio di Jektvik abbiamo dormito in una splendida cabin vista oceano, e cavalli, e silenzio: lo Sjåvik vacation, situato in questo minuscolo villaggio, dove alle 17 estive chiude tutto. A tratti ricordava il far-west!

Sulla Helgelandskysten, anche un semplice attracco di traghetto, come può essere quello di Ågskardet, verso Forøy, può trasformarsi in meraviglia.

Ågskardet

Altri luoghi da visitare lungo questa strada sono:

  • Torghatten e l’area di SømnaSømna, di cui vi ho parlato qui
  • le spiaggie di Bjørnvika e Storvika
  • Tjotta
  • l’incredibile ghiacciaio di Svartisen, che merita un articolo tutto suo

..e ogni altro angolo non indicato in nessuna lista o guida.

[googlemaps https://www.google.com/maps/embed?pb=!1m40!1m12!1m3!1d1646960.6791105939!2d11.155593321010812!3d66.22687338477255!2m3!1f0!2f0!3f0!3m2!1i1024!2i768!4f13.1!4m25!3e0!4m5!1s0x4673655e661e8043%3A0x1e469bad7f5da94e!2sHolm%20ferjekai%2C%20Fv17%20150%2C%207982%20Bindalseidet%2C%20Norvegia!3m2!1d65.1826873!2d12.113581199999999!4m5!1s0x4674e35b9e75da3f%3A0x9f639e787b279bfa!2sSandnessj%C3%B8en%2C%20Norvegia!3m2!1d66.0215534!2d12.6314628!4m5!1s0x467579d617bf38a7%3A0x8df2337b47b429c4!2sJektvik%2C%20Norvegia!3m2!1d66.6260518!2d13.2919675!4m5!1s0x45df08078336b7eb%3A0x420c84554f292073!2zQm9kw7gsIE5vcnZlZ2lh!3m2!1d67.2829185!2d14.4150774!5e0!3m2!1sit!2sit!4v1638175203610!5m2!1sit!2sit&w=600&h=450]

Le strade sono fatte per i viaggi, non per le destinazioni (Confucio)

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *