Dicono di me

Cosa pensano i viaggiatori del La Via del Nord

Ciao Artici!

In questa pagina vi mostro cosa pensano i miei ospiti dei viaggi La Via del Nord, e di come si sono trovati a viaggiare con me.

Durante il primo viaggio alle isole Lofoten, Valentina, una delle partecipanti, mi ha suggerito un’idea bellissima.

E cioè prendere una cartolina (che belle le cartoline, anche se dimenticate!), scrivere il mio indirizzo, e poi far scrivere un pensiero, sul viaggio e sulla guida (!) a tutti i viaggiatori.

Ovviamente la cartolina è stata poi spedita da loro, in modo che io leggessi tutto solo al suo arrivo, senza sbirciare prima (sono una persona estremamente curiosa!)

Ecco le due cartoline (una per viaggio) che ho ricevuto:

Durante i miei viaggi, l’ultima sera mi piace fare un riassunto del viaggio con i miei ospiti, chiedendo loro come è stato, cosa hanno provato, cosa è piaciuto e cosa no.

Ma soprattutto chiedo loro di scrivere, con calma, al ritorno, una recensione sincera, descrivendo

  • sia le cose che hanno trovato bellissime (una coccola per me)
  • sia le cose che avrebbero voluto diverse, o che non sono piaciute (così imparo ogni giorno)

Vi riporto ciò che mi hanno mandato, via mail.

Michela (Lofoten)

 Ho fatto alcuni altri viaggi di gruppo ma questo è stato speciale per diversi motivi.

Marica si è davvero dedicata tantissimo a noi e al nostro benessere, mi sono sentita trattata come un’ospite e anche questa definizione che lei usava sempre mi piaceva molto.

E il suo entusiasmo  per i paesaggi e per tutto in quella dimensione ha fatto veramente tanto la differenza con qualsiasi altro viaggio di gruppo: vedere e imparare a conoscere e amare l’artico grazie ai suoi occhi è stato speciale.

Anche il supporto dell’agenzia è stato formidabile.

Davvero consiglio Marica come tour leader e voi come agenzia. Cinque stelle per me meritatissime per Marica e per voi.

Viaggiatori con me alle Lofoten

Rita (Lofoten)

Marica: mi sono trovata benissimo con lei, è molto disponibile, sempre sorridente e nelle difficoltà della tempesta non ha mai perso la serenità.

Considerando che era il suo primo viaggio da Tour Leader non era scontato fosse così, invece è stata bravissima, io personalmente mi sono sentita più una compagna di viaggio che un’ospite.

Marina (Lofoten)

Bellissimo viaggio nonostante l’imprevisto della bufera.

L’agenzia dall’italia e Marica in loco hanno ben gestito la situazione; noi abbiamo sicuramente fatto il resto, d’altra parte non è stata colpa di nessuno e ci siamo messi l’anima in pace subito!

Marica è stata brava a coinvolgerci in percorsi alternativi e in ogni caso condividevo il suo entusiasmo perché davvero in quei posti ovunque vai c’è qualcosa di bello da vedere!

Mi è piaciuto il fatto di essere in un gruppo ristretto di persone che lei ha saputo gestire in parte come guida, in parte come amica; non ho mai avuto la sensazione di essere in un viaggio organizzato (per me è una cosa buona, eh!) ma tra amici, pur non conoscendo nessuno.

Viaggiatori con me alle Lofoten

Alessandra (Lofoten)

Grazie Marica per essere stata paziente e sempre pronta a mediare gli attriti, cosa che è più facile fare quando si ha davanti un gruppo, un po’ meno quando si
viaggia come se fossimo amiche.
 
Grazie per averci fatto vedere le cose un po’ con i tuoi occhi, ma molto con i nostri.
 
Grazie per averci parlato quando ce n’era bisogno, ma per aver rispettato i nostri silenzi davanti alla bellezza assoluta.
 
Grazie per aver guidato a qualsiasi ora e con qualsiasi tempo facendomi sempre sentire sicura e serena.
 
Grazie perchè in questi tempi bui e maledetti ci hai fatto respirare senza fretta e sorridere molto.
IL gruppo di viaggiatrici in Norvegia

Fabiana (Norvegia da Oslo a Bergen, maggio 2022)

Di te mi è piaciuta la grande energia, l’infinita voglia di vita, che ti invidio molto.

Sei inoltre molto preparata, e una donna coraggiosa. E questo te lo avranno detto in tanti.

Ma di te ho notato sopratttutto lo sguardo innamorato, e io li riconosco gli sguardi innamorati e tu ce l’hai proprio.

Innamorata del mondo, con occhi che brillano di fronte ai paesaggi o alle situazioni che abbiamo vissuto qui durante il viaggio.

Ma lo sguardo innamorato è anche delle persone,  nella loro varietà di carattere, di comportamento e di storia.

Di te porto a casa tutto ciò, ma anche il tuo mantra di non guardare al passato ma pensare solo al domani, perché la vita che conta è quella che deve ancora arrivare.

Grazie di tutto.

Fabiana

Queste parole sono il motivo per cui amo alla follia questo lavoro! 

Grazie!

Io davanti ad una cabin in Lapponia

E tu, quando vieni in viaggio con me?

Dai un’occhiata agli itinerari!