Da non perdere a Flåm, Norvegia: la fattoria abbandonata di Otternes

La vista sul fiordo da Otternes, Flåm

A Flåm, nella Norvegia dei fiordi, c’è un luogo assolutamente da non perdere: è la fattoria abbandonata di Otternes.

Ma dove si trova Flåm? (che si legge FlOm!)

E’ un piccolo villaggio di 500 abitanti, nella Norvegia dei fiordi, incastonato nel punto più interno sulla riva dell’Aurlandsfjord, una diramazione del Sognefjord.

Flåm è famosa per la Flåmsbana, la ferrovia di Flåm appunto, considerata una delle più belle del mondo, di cui vi ho già parlato in un altro articolo.

La Flåmsbana, la linea ferroviaria più ripida del mondo
La Flåmsbana

Ma per me, questo piccolo villaggio circondato da valli, montagne e fiordi, è speciale per un altro motivo: Otternes.

Otternes è un luogo incantato, assolutamente da non perdere a Flåm

Si tratta di un complesso di 27 antiche fattorie, risalenti al 1700.

La vista da quassù, verso il fiordo, è fantastica!

Guardando verso sud, puoi scorgere la parte più interna dell’Aurlandsfjord, una diramazione del Sognefjord, dove si trova il villaggio di Flåm.

La vista verso Flåm
La vista verso Flåm

Il Sognefjord è il fiordo più lungo e più profondo della Norvegia, e si estende per 204 chilometri dalla costa a nord di Bergen verso l’interno e le montagne.

Guardando dalla parte opposta, puoi ammirare lo splendore dell’Aurlandsfjord verso le montagne che circondano Aurland.

La fattoria di Otternes

Per arrivare a Otternes, dal porto, tenendo il fiordo alle spalle, proseguite a sinistra, seguendo la strada per la Marina di Flåm e l’indicazione della ciclabile per Aurland.

Ad un certo punto, trovate un bivio, con una strada principale che sale: voi tenete la sinistra, seguendo la stradina più vicina all’acqua.

Superata la Marina, proseguite tenendo sempre il fiordo sulla vostra sinistra.

La strada poi si unisce alla statale E 16, ma c’è una comoda ciclabile, larga e ciotolata, a fianco.

2 km dopo, trovate un’area ristoro con la mappa del fiordo, proseguite per 400 metri circa.

Dopo circa un’ora (dalla Marina) di piacevole camminata in piano e vista pazzesca sul fiordo, trovate l’indicazione sulla destra per Otternes (quelle con il simbolo a forma di fiore che indica posti belli!).

Attenzione perchè potrebbe sfuggirvi!

Lì attraversate la strada (cautela perchè è una statale!) e salite sulla destra per un paio di tornanti di strada sterrata e ripida.

Siete arrivati a Otternes, da non perdere se siete a Flåm!

Questa antica fattoria era originariamente composta da quattro poderi.

Qui vivevano più di 60 persone, comprese quelle che abitavano nelle vicinanze e lavoravano nelle fattorie.

I poderi della fattoria di Otternes, da vedere a Flåm
Alcuni degli antichi poderi

Le fattorie sono state abitate per 400 anni fino a quando non sono state abbandonate.

Oggi è possibile passeggiare nell’aia tra i vecchi edifici e godere della splendida vista verso il fiordo e le montagne.

A Otternes avrai la sensazione di com’era la vita ai vecchi tempi!

Caratteristiche della camminata

  • Difficoltà: facile
  • Lunghezza: 8.7 km (a/r)
  • Durata. circa 3 ore (a/r)
  • Dislivello: 104 m
  • Ascesa: 104 m

Ma non è tutto!

In una delle fattorie è possibile pranzare o cenare! Ma non sono sempre aperti.

Ecco tutte le info:

Dal 1 luglio al 4 settembre è aperto (non tutti i giorni, vedi dopo) un ristorante all’interno di una delle fattorie, chiamato Pop Up Norge.

Il sito è tutto in norvegese e questo vi fa capire quanto local sia questa esperienza!
Da qui potete prenotare diversi tipi di pasti (l’elenco è in inglese per fortuna), fra cui:

  • caffè e dolce, pranzo a picnic con formaggi e salumi locali
  • cena assolutamente tipica di 3 portate (solo lunedì e martedì)
  • cena più stellata, di 7-10 portate (da giovedì a sabato)

E’ SEMPRE SOLO SU PRENOTAZIONE!

NB: il pernottamento qui ora non è possibile, ma se volete stare in questo angolino di fiordo così incantevole, e non nell’affollata Flåm , vi consiglio questa casa, dalla vista spaziale: Aurland Feriehus.

Se potete, andate verso le 18, cenate e godetevi il tramonto!

Ti piacerebbe essere lassù, in questo momento, nel silenzio e meraviglia dei fiordi norvegesi?

No, il fatto è che qui il sole non splende; il sole norvegese è una luna, una lanterna che mette in grado i Norvegesi di distinguere il nero dal bianco. (Knut Hamsun)
Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.